Un tuffo nella Baia di Ieranto: snorkeling nel Parco Marino

Un tuffo nel mare dove abitavano le Sirene. Muniti di pinne, maschera e boccaglio, andremo alla scoperta dei fondali della Baia di Ieranto, la perla dell'Area Marina Protetta di Punta Campanella.

Partendo da Marina della Lobra, raggiungeremo questa spettacolare insenatura a bordo di un gommone. Una possibilità straordinaria dal momento che a Ieranto si può entrare con una barca solo se in possesso di un'autorizzazione come nel nostro caso.

La Baia di Ieranto è un magico mondo sommerso costellato da grotte, cavità e pareti che si inabissano. Un microcosmo popolato da una miriade di specie che conosceremo grazie a una guida ambientale AIGAE di Punta Campanella Diving Center.

 

Indicazioni:

  • Portare il costume, le scarpe di gomma, un telo da mare e la protezione solare
  • La maschera e le pinne verranno fornite sul posto. Bisogna fornire il numero di piede al momento della prenotazione
  • A Marina della Lobra c’è possibilità di parcheggio. Il ticket costa 2€ l’ora
  • Possibilità di pernottamento presso un B&B a Sant'Agata sui Due Golfi a prezzi convenienti, salvo disponibilità
  • Adatto per i ragazzi dai 15 anni
  • L’unico requisito necessario è sapere nuotare
  • Prendere le opportune precauzioni nel caso si soffra o si sia sofferto di mal di mare