Trekking e gusto: San Nicola e i formaggi cilentani

Il percorso comincia dal centro storico di San Nicola, abbandonato dalla metà del secolo scorso: suggestive le sue case in pietra, le vecchie botteghe artigiane, mozzafiato il panorama sulla vallata del fiume Lambro e, di fronte, sulla collina di Foria, con i suoi vigneti, famosi da secoli per la qualità del vino che producono.

Dal centro si prosegue verso il fiume, in mezzo alla macchia mediterranea con i suoi odori, fino a giungere al campo dove gli animali dell’Azienda Agrituristica Cicco di Buono vivono al pascolo, secondo natura e non secondo industria, brucando erba incontaminata che dà un sapore unico al loro latte.

Da lì si risale verso il paese, fino ad arrivare al laboratorio di Cicco di Buono, dove si terrà una degustazione di prodotti tipici, lavorati in azienda, nello spirito del più autentico km 0.

Indicazioni

  • Difficoltà: T (turistico)
  • Lunghezza: 4 km
  • Dislivello: +220m 
  • Durata: 2 ore + le soste
  • Abbigliamento: scarpe da trekking o da ginnastica con suola scolpita
  • Cosa portare: una bottiglia d’acqua
  • Degustazione: varietà di formaggi a diversa stagionatura, pane, vino e acqua