Sulla via delle Sirene

Il canto della Sirene ci accompagnerà durante questo cammino alla scoperta di alcuni angoli nascosti della Penisola Sorrentina. L’appuntamento è a Sant'Agata sui due Golfi, davanti alla chiesa. Da qui una guida ambientale ci condurrà alla scoperta del versante meridionale della Penisola tra Monticello e Colli di Fontanelle.

Raggiungeremo il promontorio del Pizzetiello, a 490 m di altezza e a tre km da Li Galli, passando tra ulivi e macchia mediterranea, mentre lo sguardo si perderà tra Praiano e i Faraglioni. Da questa altezza, quando il tempo è favorevole, è possibile vedere anche Punta Licosa. Partiremo a piedi da Sant'Agata, raggiungeremo il piccolo paese di Torca e da lì inizieremo il sentiero. Il ritorno su Sant'Agata sarà attraverso tratti di strada carrabile e sentieri. Si tratta di un percorso circolare, per cui ritorneremo al punto di partenza per le 15.30.

Indicazioni:

  • Difficoltà: sentiero di tipo E (media difficoltà). Il tratto di scalata del Pizzetiello è il più impegnativo perché tutto in salita con gradoni di roccia. E' indicato solo ed esclusivamente per persone allenate a camminare ed è sconsigliato a chi soffre di vertigini
  • Durata: sei ore circa
  • Lunghezza: 8 km
  • Dislivello: 300 m
  • Abbigliamento: scarpe da trekking o da ginnastica con fondo scolpito
  • Cosa portare: uno zaino con colazione a sacco (due panini e abbondante acqua)
  • L'escursione non è adatta ai bambini
  • A Sant'Agata non ci sono problemi di parcheggio ma si paga il ticket per un totale di 3.50€
  • Non ci sono punti di ristoro né toilette durante il percorso
  • Il tour verrà condotto da una guida AIGAE
  • Fate un bel respiro e preparatevi ad ammirare un paesaggio unico al mondo!