Reggia di Carditello, la reale delizia dei Borbone

Venite a visitare con noi la fattoria modello dei Borbone. Costruita per volere di Ferdinando IV nel 1787, la Reggia di Carditello fu una delle 22 Reali Delizie della dinastia.

Destinata all’allevamento dei cavalli di razza reale e alla produzione agricola e casearia, Carditello è la sorella piccola della Reggia di Caserta. Progettata da Francesco Collecini, allievo di Luigi Vanvitelli, il sito è un gioiello dell’architettura settecentesca abbellito dalle decorazioni del pittore di corte Jacob Philipp Hackert.

Nel 1860, la tenuta passò alla Casa Reale dei Savoia. Per Carditello fu l’inizio del declino. Solo negli ultimi anni, grazie ai movimenti civici e al Ministero della Cultura, è iniziato un processo di rivalorizzazione: nel 2016 è nata la Fondazione Real Sito di Carditello, che si prefigge di restituire questo splendido monumento a una completa fruizione pubblica e alla riproposizione delle attività produttive originarie come l’allevamento di cavalli di razza reale.

Il 20% del ricavato andrà alla Fondazione Real Sito di Carditello per la tutela e la salvaguardia del luogo.