Fiordo di Crapolla, trekking tra la collina e il mare

Siamo a Torca, una frazione del comune di Massa Lubrense, un luogo incantevole immerso nel silenzio e pervaso dai profumi della macchia mediterranea.

Dalla piazza San Tommaso Apostolo, dove è possibile parcheggiare l'auto, iniziamo la nostra discesa verso il fiordo, attraversando prima le stradine di campagna e poi i famosi 700 scalini di pietra che dalla collina digradano dolcemente verso il mare. Passo dopo passo, scalino dopo scalino, il panorama che si apre alla nostra vista lascia senza parole: gli isolotti de Li Galli, le isole di Isca e di Vetara; a sinistra Praiano e l'intero golfo di Salerno. In questo luogo incantantato nidifica il corvo imperiale.

E sempre qui, lungo questi 700 scalini di pietra, sorge la Cappella di San Pietro, che la leggenda vuole sia stata costruita sui resti di un tempio dedicato ad Apollo.

La visita verrà condotta da una guida escursionistico/ambientale AIGAE.

 

Indicazioni:

  • Dislivello: -/+ 450 m
  • Difficoltà: E/EE: medio/alta a causa del forte dislivello
  • Lunghezza: 4 km (700 gradini di pietra da percorrere anche in salita)
  • Durata: 4 ore + le soste
  • Sconsigliato a chi soffre di vertigini, a chi ha problemi articolari, a chi non è abituato a camminare
  • Adatto ai ragazzi dai 13 anni solo se abituati a camminare (i 700 gradini in salita sono faticosi!)
  • Indossare scarpe da trekking o da ginnastica a fondo scolpito (no suola liscia), abbigliamento a strati
  • Portare colazione a sacco e acqua in abbondanza
  • I punti di ristoro sono presenti solo all'inizio del percorso
  • La sosta pranzo verrà fatta sulla spiaggia
  • Nella piazzetta di Torca è possibile parcheggiare l'auto. Il ticket costa circa 3,50€